Cosa per Vedere ?

ALBONA - La città medievale di Alvona si trova sulla collina che domina Rabac. Cui nome antico Albona, risale al 285 dopo Cristo. La città natale di Mattia Flacio Illirico, riformatore e collaboratore di Martin Lutero, è un centro culturale e amministrativo di oggi. Il ricco patrimonio culturale e architettonico di Labin è animata da numerosi atelier di arte e dalla raccolta giovanile vivace nei caffè sparsi per la città vecchia. Il Parco Sculture del Dubrova con oltre 70 sculture in pietra forma viva. Dopo una passeggiata per le viuzze del centro storico, una visita al Museo Civico con la sua archeologico e unico in questa parte d'Europa, una miniera di carbone in miniatura. Dai un'occhiata alla la raccolta memoriale di Mattia Flacio Illirico, sbirciare gli atelier d'arte, godere della vista su Rabac, l'isola di Cres dal Fortica o pop nelle piccole, eleganti negozi e prendere rinfresco su una delle terrazze dei bar locali . Sia per fare affari o semplicemente per fare due chiacchiere, questi sono i luoghi dove ognuno incontra.
 

ALBONA, una pittoresca cittadina situata su una collina alta 320 metri, a soli tre chilometri dal mare, abitata 2000 anni aC I resti di Kunci, uno degli insediamenti chiamato il 'castellums', risalente all'età del bronzo, si trovano nelle vicinanze di Albona. Il suo vecchio illirico-celtico nome è Albona o Alvona e fu probabilmente fondata dai Celti nel 4 ° secolo aC sulle rovine della città antica. Alcuni storici dicono che fu fortificato dagli Illiri nel 11 ° secolo aC Dicono anche che Albona nella lingua celtica, significherebbe 'città sul monte' oppure 'città elevata'. Tito Livio ha detto che gli abitanti di Albona erano pirati. Dopo i conflitti tra gli abitanti locali e dei Romani, che erano iniziati nel 3 ° secolo aC, Istria passò sotto i Romani nel 177 aC La linea di confine è stato il fiume Rasa. Albona ed i suoi dintorni fecero parte dell 'Illirico, della provincia romana con un alto grado di indipendenza e di potere sui paesi vicini. Il più antico documento epigrafico esistente ad Albona e il rilievo del 3 ° secolo con la scritta 'RES PUBLICA ALBONESSIUM'.
 

VOSILLA-HOLIDAY
Villa VOSILLA
Appart VOSILLA
Appart TERESA
Appart ANDREA
Appart ANNA
Albona Istria

 

 

 

 

 

 Citta di Albona...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Simposio Mediteraneo di Scultura a Dubrova...

 

 

 

 

 

 

Bijela cesta bijela cesta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Simposio Mediterraneo di Scultura (MKS), manifestazione nata nel 1969. come idea da aristi di Labin Josip Diminic e Quintino Bassani e scultore di Zagabria Milena Lah. I MKS prima si è tenuta nel 1970 in onore del 50° anniversario della "Labin Repubblica", i primi partecipanti erano scultori  croati Milena Lah, Ivan Kozaric e scultore italiano Antonio Paradiso, la cui scultura (Gabbiani, un pezzo di fiume, il chicco di Grano) si trovano come i confini simbolici della cosiddetta "Labin Repubblica". Lo spazio di lavoro di MKS è Parco Dubrova, una superficie di 35ha, vicino a Labin, che comune di Labin ha assegnato per uso permanente. Le determinanti di base del MKS sono lode contemporanea e la bellezza della pietra d'Istria, riaffermazione della scultura in pietra, scultori e dibattito materiale, la promozione della coltivazione e lo spazio istriana, la creazione di una mostra permanente di scultura contemporanea all'aperto, segnando i percorsi di espressione scultorea. MKS usa prevalentemente bianco istriano pietra Vinkuran, consegnato da "Kamen" impresa da Pisino. MKS si tiene ogni anno (c'era una sola interruzione) durante la prima metà del mese di agosto e settembre, con il sostegno finanziario e il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali, Regione Istriana, e del Comune di Albona e Sveta Nedelja. La scelta di sculture è deciso dal sette membri professionale consiglio, il posizionamento e la posizione di sculture è decisa da cinque membri del comitato professionale. Sistematicamente monitorato da storici dell'arte e Vanda Ekl e Gorka Ostojic-Cvajner. Fino al 2003 79 famosi scultori croati e Inteernational avevano lavorato a MKS, e hanno creato 86 sculture, 74 dei quali si trovano nel parco. Un progetto speciale chiamato MKS la cosiddetta White Road, le cui azioni ormai raggiunto sette scultori. Secondo Joseph Diminic progetto, un presidente di lunga data del MKS, "Dolac" è stato sviluppato all'interno del parco, una sorta di un anfiteatro per spettacoli musicali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

VOSILLA-HOLIDAY Villa VOSILLA Appart VOSILLA Appart TERESA Appart ANDREA Appart ANNA Albona Istria